La laminazione delle piene del Torrente Lura nei comuni di Bregnano e Lomazzo
 
 
 
Incontri ed eventi

 
Contratto di Fiume Olona Bozzente Lura
Progetto Aree di laminazione del Torrente Lura a Lomazzo-Bregnano

 

  Incontri pubblici

         
Archivio  
2014 2015 2016 2017
 

         

Mercoledì 21 giugno 2017
 





 

 

IL RISCHIO IDROGEOLOGICO E L’INVARIANZA IDRAULICA. AZIONI DI SALVAGUARDIA DEL TERRITORIO

Lomazzo, Centro Biodiversità, 21 giugno 2017

Il Collegio dei Periti Industriali di Como, in collaborazione con il Consorzio Parco del Lura, Regione Lombardia e gli Ordini degli Ingegneri e dei Geometri della Provincia di Como, organizza per mercoledì 21 giugno 2017 una giornata di studio sul tema “Il rischio idrogeologico e l’invarianza idraulica. Azioni di salvaguardia del territorio”.
L’iniziativa si svolgerà presso il Centro per la Biodiversità del Parco del Lura (accesso da via Brianza, Lomazzo) e prevede il seguente programma:

  • h.14.30 Registrazione partecipanti

  • h.14.45 Saluti e Introduzione giornata di studio da parte del Presidente del Consorzio Parco del Lura, Giuseppe Cairoli, e dal Presidente del Collegio dei Periti Industriali di Como, Orazio Spezzani

  • h.15.00 Difesa del suolo e invarianza idraulica (a cura della D.G. Territorio e Difesa del Suolo di Regione Lombardia)

  • h.15.15 Politiche locali per una governance efficace dell’acqua (a cura della D.G. Ambiente e Sviluppo Sostenibile di Regione Lombardia)

  • h.15.45 Presentazione del progetto in corso di attuazione “Opere per la riduzione del rischio idraulico, la laminazione controllata delle Piene e la riqualificazione ambientale del torrente Lura a Bregnano e Lomazzo” (a cura del Consorzio Parco del Lura e dello Studio Paoletti – ETATEC)

  • h.16.30 Visita tecnica guidata al cantiere.

  • h.17.30 Chiusura lavori.

La partecipazione all’iniziativa è gratuita, con la possibilità per i Periti Industriali, per gli Ingegneri e per i Geometri iscritti ai rispettivi Albi di richiedere l’accreditamento di 3 crediti formativi. L’iscrizione ai corsi deve essere fatta necessariamente on line tramite il portale Albo Unico raggiungibile all’indirizzo www.albounicoperind.it in base alle indicazioni presenti sulla locandina allegata.
Per motivi organizzativi è previsto un massimo di 60 partecipanti, secondo l’ordine cronologico di adesione. Nel caso di adesioni numerose l’evento sarà ripetuto nei giorni di Mercoledì 28/06/2017 e 05/07/2017.

 

 

 

       
  I Documenti
 
   
 

 Locandina

PDF
 

   
       
         

20-21 maggio 2017
 





 

 

BIOBLITZ LOMBARDIA: ESPLORATORI DELLA BIODIVERSITÀ PER UN GIORNO

Lomazzo, Centro Biodiversità, 20-21 maggio 2017

Sabato 20 e domenica 21 maggio Regione Lombardia e AREA Parchi, in collaborazione con Parco Oglio Sud, la Riserva Le Bine e altre 28 aree protette aderenti, tra le quali il Parco del Lura, organizzano il “BioBlitz: Esploratori della Biodiversità per un giorno!”, evento di educazione naturalistica e scientifica nelle aree protette lombarde.
L'iniziativa consiste nel ricercare, individuare e possibilmente classificare, in un determinato ambiente e per almeno 24 ore consecutive, il maggior numero di forme di vita animali e vegetali. I dati raccolti saranno poi un valido strumento per il monitoraggio della biodiversità regionale.
Possono partecipare al BioBlitz adulti e bambini, accompagnati nelle loro esplorazioni da esperti naturalisti e specialisti. La presenza del pubblico è l'elemento fondamentale per lo sviluppo del progetto di Citizen Science, che intende coinvolgere in modo attivo i cittadini in una ricerca a carattere scientifico, contribuendo a mappare la biodiversità delle aree protette lombarde.
Ogni Parco o riserva individua ciò che intende indagare e, durante il censimento, si occuperà di inserire i dati raccolti (foto, suoni e video) nella piattaforma informatica del progetto Bioblitz Lombardia utilizzabile attraverso la pagina Internet www.inaturalist.org oppure mediante l’applicazione per smartphone.
Tra i Parchi regionali sarà possibile effettuare il Bioblitz lungo i maggiori fiumi lombardi, dal Lambro all’Oglio, dal Ticino all’Adda, dal Serio al Mincio, nelle montagne più alte come l’Adamello e le Orobie Valtellinesi e Bergamasche, o le Prealpi (Spina Verde, Campo dei Fiori, Montevecchia, Monte Barro); ben rappresentati sono inoltre i parchi di pianura e quelli vicino alle grandi città (Parco Nord, Colli di Bergamo, Groane, Pineta di Appiano Gentile).

Tra i PLIS aderenti figurano il Parco Brughiera Briantea, il Parco dei Colli Briantei, il Parco del Basso Olona, il Parco del Lura, il Parco del Brembo e dei Cantoni di Lenna e il Parco del Monte Canto e del Bedesco.
Più piccole ma ricche di sorprese straordinarie sono invece le Riserve naturali. Tra quelle aderenti al Bioblitz si ricordano la Riserva Lago di Montorfano, la Riserva Torbiere del Sebino, la Riserva Bosco Fontana, la Riserva Valpredina, il Bosco didattico della Provincia di Cremona.
“Quest’anno l’iniziativa è anche riconosciuta a livello europeo e inserita negli eventi che celebrano il 25° anniversario del programma LIFE e della direttiva Habitat, approvati il 21 maggio 1992” afferma l’Assessore regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Maria Terzi “in quanto riveste una duplice funzione di sensibilizzazione dei cittadini tramite un coinvolgimento diretto di conoscenza ma anche di supporto al monitoraggio scientifico, che ne favorisce e aumenta la consapevolezza sul patrimonio naturale europeo e sulle attività di protezione della natura”.
I programmi dettagliati di tutte le iniziative sono consultabili sul sito www.areaparchi.it, sui siti delle singole aree protette o sul sito del progetto LIFE Gestire 2020 www.naturachevale.it.

Il Bioblitz al Parco del Lura
Nel Parco del Lura l’evento si svolgerà presso il Centro Biodiversità di Lomazzo, situato lungo il percorso ciclopedonale principale e accessibile da via Brianza.
Le attività di monitoraggio saranno distribuite su due giornate, in base al seguente programma:


SABATO 20 MAGGIO

  • 14.00-16.00: Monitoraggio insetti attraverso la sperimentazione di diverse tecniche di cattura (con l’erpetologo Lorenzo Laddaga);

  • 16.30-18.30: Che pianta è? Ricerca e classificazione vegetali (con Shirley Ballabio);

  • 20.30-22.30: I suoni della notte tra anfibi e rapaci notturni (con l’erpetologo Lorenzo Laddaga).

DOMENICA 21 MAGGIO

  • 6.30-8.30: passeggiata ornitologica (con il prof. Andrea Viganò);

  • 9.30-11.30: alla scoperta dei rettili del Parco (con l’erpetologo Lorenzo Laddaga).

La partecipazione è libera e gratuita previa iscrizione all’indirizzo mail centrobiolura@koinecoopsociale.it indicando nome, cognome, età, recapito telefonico e attività d’interesse. Si raccomanda un abbigliamento comodo con scarpe adatte a muoversi nella natura.

Per ulteriori informazioni: tel. 02 42292265, int. 1 – cell. 348 6287183.

 

 

 

       
  I Documenti
 
   
 

 Locandina

PDF

Comunicato Stampa

PDF

   
       
         

6-7 maggio 2017





 

 

“OLTRE I PAESAGGI DI CRISI”

Due appuntamenti organizzati dall’AIAPP in Lombardia nell’ambito dell’iniziativa “Giardini e paesaggi aperti”.

L’AIAPP, Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio, è stata fondata nel 1950 a Roma e riunisce più di 700 iscritti fra progettisti, studiosi e studenti che si riconoscono nella figura professionale dell’Architetto del Paesaggio.

L’Associazione persegue finalità statutarie volte a contribuire all’aggiornamento professionale e alla ricerca nel campo dell’architettura del paesaggio, nonché alla conservazione attiva e alla tutela dei valori del paesaggio.
Tra le diverse iniziative organizzate da AIAPP vi è “Giardini e Paesaggi aperti”, che vede tutte le sezioni territoriali impegnate in un evento, o in una serie di eventi, che quest’anno cadono il primo weekend di maggio. Il tema prescelto è “Oltre i paesaggi di crisi”, che verrà affrontato evidenziando le principali problematiche e soprattutto individuando esempi di interventi tecnici di rigenerazione del paesaggio del nostro paese.
In Lombardia gli appuntamenti previsti sono i seguenti:

- Sabato 6 maggio: incontro dedicato al tema “acque e paesaggio” con approfondimenti sul progetto delle aree di laminazione controllata e riqualificazione paesaggistica del Torrente Lura e visita al relativo cantiere nel Parco del Lura, a Lomazzo (CO);

- Domenica 7 maggio: tavola rotonda dedicata al tema “Giardini di città”, con la partecipazione del Direttore della rivista “Architettura del Paesaggio” che illustrerà il proprio contributo alla XXII Mostra Orticola, presso i Giardini Pubblici Indro Montanelli a Milano

L’elenco completo degli eventi in programma il 6 e 7 maggio 2017 organizzati dalle Sezioni territoriali di AIAPP sono scaricabili dal sito www.aiapp.net.
I risultati dei momenti di confronto avviati nei territori saranno esposti nell’Assemblea nazionale che si terrà in Sicilia dal 19 al 20 maggio e nella Biennale dello Spazio Pubblico a Roma dal 25 al 27 maggio.

 

 

 

       
  I Documenti
 
   
 

 Locandina

PDF
 

   
       
         

Mercoledì 5 aprile 2017
 





 

 

MONITORAGGIO NEL SOTTOBACINO DEL LURA

Cadorago, 5 aprile 2017

LCosa significa monitorare un progetto di sottobacino come quello del torrente Lura? Cos'è un progetto di sottobacino? Quali risultati ha portato? A questa e ad altre domande risponde il seminario voluto da Regione Lombardia DG Ambiente – all'interno dei Contratti di Fiume - dal titolo: "Monitoraggio nel sottobacino del Lura" in programma mercoledì 5 aprile dalle 10.00 a Caslino al Piano, alla sede del Parco del Lura.
Organizzato da Avanzi, da ERSAF e dal Consorzio Parco del Lura, durante il seminario verranno presentati i risultati del lavoro sul monitoraggio nel progetto di sottobacino del Lura attraverso l'analisi di tre progetti pensati per il territorio:
 

  • "Dalle sorgenti del Lura: riqualificazione fluviale per ripristinare e valorizzare le funzioni ecosistemiche" - presenta M. Marchesotti – Con il Comune di Lurate Caccivio come capofila, sono partner i comuni di Uggiate Trevano, Albiolo, Olgiate, Colverde, i due gestori Lura Ambiete Spa e Alto Lura Srl, Plis Sorgenti, Plis del Lura, Legambiente e DAVO, il distretto agricolo delle Valle Olona.

  • "Aree di laminazione di Lomazzo – Bregnano" - presenta F. Occhiuto - Consorzio Parco del Lura.

  • "Area di laminazione nell'ex Cava Terrazzano" - presentano C. Passoni e F. Monza - Progettisti incaricati dal Comune di Rho.

A seguire spazio alla discussione e agli interventi programmati con D. Piazza per il Parco Brughiera, D. Giuffrè per il Parco Valle Lambro ed R. Gini per il Parco Nord.
A valle dell'incontro - a cui tecnici, stampa e privati cittadini sono invitati a partecipare - è prevista una visita al cantiere dell'area di laminazione Lomazzo-Bregnano.
Se interessati si prega di confermare alla segreteria della cooperativa Koinè all'indirizzo centrobiolura@koinecoopsociale.it

Per ulteriori informazioni:

http://www.contrattidifiume.it/it/azioni/olona_bozzente/progetto-di-sottobacino-lura/index.html

 

 

 

       
  I Documenti
 
   
 

 Locandina

PDF
 

   
       
         

Domenica 2 aprile 2017
 





 

 

INAUGURAZIONE DEL CENTRO PER LA BIODIVERSITA' DEL PARCO DEL LURA

Lomazzo, 2 aprile 2017

Domenica 2 aprile, al termine delle attività organizzate per la Giornata del Verde Pulito, ci si potrà ritrovare presso il Centro per la Biodiversità del Parco del Lura, dove alle ore 12.00 verrà inaugurata la stagione delle aperture.

Il Centro per la Biodiversità, situato lungo l'itinerario ciclocampestre principale del Parco del Lura, con accesso da via Brianza in Comune di Lomazzo, è stato recentemente riqualificato nell'ambito della realizzazione delle opere di laminazione del torrente Lura e da qui fino a settembre costituirà il fulcro dell'attività educativa del Consorzio. L'area fungerà infatti da punto informativo ed educativo per tutti i cittadini, con attività rivolte in particolar modo alle famiglie e ai bambini che si concentreranno nei fine settimana.

Al termine dell’inaugurazione sarà possibile fermarsi a pranzo per un pic-nic. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 14.30, si darà il via a giochi all’aperto per tutti.

Per ulteriori informazioni: www.parcolura.it; email: centrobiolura@koinecoopsociale.it.
 


 

 

 

       
  I Documenti
 
   
 

 Locandina

PDF

Giornata del verde pulito

PDF

   
       
         

15 -16 ottobre 2016



 

“Io non rischio”

Saronno, Piazza della libertà

Sabato 15 e domenica 16 ottobre, in contemporanea con altre piazze in tutta Italia, i volontari del Gruppo di Protezione Civile di Saronno e dell’Associazione Nazionale Carabinieri hanno partecipato alla campagna nazionale “Io non rischio” con un punto informativo allestito a Saronno in piazza Libertà per incontrare la cittadinanza, consegnare materiale informativo e rispondere alle domande su cosa ciascuno di noi può fare per ridurre il rischio alluvione.

Pannelli:

 

     

 

 

 

       
  I Documenti
 
   
 

 Locandina

PDF
 

   
       
         

22-23 maggio 2016
 





 

 

BIOBLITZ Lombardia:
esploratori della biodiversità nel Parco del Lura


Nelle giornate del 21 e 22 maggio 2016 si è svolto il Bioblitz, l’evento di educazione naturalistica e scientifica che consiste nel ricercare, individuare e possibilmente classificare, in un determinato ambiente, tutte le forme di vita presenti.
L’iniziativa, promossa da AREA Parchi e Regione Lombardia in collaborazione con il Parco Oglio Sud, ha visto coinvolte diverse aree protette lombarde tra cui anche il Parco del Lura, supportato dalla Cooperativa Sociale Koinè.
Molteplici gli obiettivi del progetto:
avvicinare il pubblico ai monitoraggi come strumenti per conoscere e tutelare la biodiversità;
aumentare la conoscenza naturalistica del sito dove viene svolto il Bioblitz;
promuovere la citizen science come reale contributo alla conoscenza;
migliorare la collaborazione fra le aree protette lombarde;
avere un’occasione per mettere a contatto specialisti e pubblico;
vedere con altri occhi la stessa area, scoprendo che, cercando bene, sono presenti molte più forme di vita di quelle che un normale visitatore vede.

Durante le attività di tipo naturalistico e scientifico, i cittadini interessati sono stati accompagnati da esperti naturalisti nella zona interessata dal progetto delle aree golenali alla ricerca di insetti, piante, anfibi, uccelli, rettili e macroinvertebrati. Partendo dal Centro per la Biodiversità di Lomazzo, nato per valorizzare e conservare le diverse forme di vita vegetali e animali, si è proceduto ad effettuare una verifica delle specie presenti sul territorio per un confronto con i dati dei monitoraggi ante operam, in operam e post operam.


 

 

 

       
  I Documenti
 
   
 

 Comunicato Stampa

PDF

Locandina
PDF

Report
PDF

Elenco specie trovate
PDF

   
       
         

17-18 ottobre 2015

 

“Io non rischio”

Saronno, Piazza della libertà

Giornate informative sul rischio alluvione grazie all’impegno dei volontari della Protezione Civile di Saronno e dall’Associazione Nazionale Carabinieri. Con l’occasione è stato illustrato, attraverso il supporto di pannelli divulgativi, l’intervento delle aree di laminazione del torrente Lura a Bregnano e Lomazzo.

Pannelli:
 

 

 

 

       
  I Documenti
 
   
 

 Locandina

PDF
 

   
 
   
 

Materiale informativo sul rischio alluvione

Pieghevole

PDF
 

Scheda "io non rischio"

PDF

 

   
       

Giovedì 8 ottobre 2015 ore 20.45


 

“Non c’è pace per il Lura. Dalla secca al rischio inondazione”

Saronno, Auditorium Aldo Moro

Nell’incontro organizzato da Legambiente Saronno sono stati approfonditi i problemi legati alla portata del torrente Lura, che registra alternativamente periodi di secca ed episodi di piena.
 

 


 

       
  I Documenti
 
   
 

 Locandina

PDF
 

   
 
   
 

Presentazione

PDF 

   
       

 


Venerdì 13 marzo 2015 ore 21


 

 

Presentazione del Progetto Esecutivo

Lomazzo, Ex Asilo Garibaldi, p.zza IV Novembre

La serata di venerdì 13 marzo è stata dedicata alla presentazione del progetto esecutivo relativo alle opere di laminazione controllata. Nel progetto sono state recepite alcune delle indicazioni emerse nel corso del processo partecipativo svoltosi nel corso del 2014.
 

 


 

       
  I Documenti
 
   
 

 Locandina

PDF

   
       

Mercoledì 28 maggio 2014 ore 21



 

Restituzione degli esiti del percorso partecipativo e presentazione delle principali novità riguardanti il progetto

Lomazzo, Ex Asilo Garibaldi, p.zza IV Novembre

Con l'incontro di mercoledì 28 maggio si è inteso presentare alla cittadinanza gli avanzamenti e le novità riguardanti l'iter progettuale e soprattutto restituire le modalità con le quali sono state recepite le indicazioni di miglioramento del progetto elaborate nell'ambito del percorso partecipativo svoltosi tra gennaio e febbraio scorso.

Dal box a destra è possibile scaricare la presentazione mostrata nel corso della serata.

 

 


 

       
  I Documenti
 
   
 

 Locandina

PDF

   
 
   
 

 Presentazione

PDF

   
       

 

         
 
 

  Avvio del percorso di partecipazione sul progetto definitivo delle aree di laminazione

Venerdì 10 gennaio 2014 ore 21







 

Presentazione del progetto definitivo e del percorso strutturato di accompagnamento
Presentazione e discussione
Lomazzo, Ex Asilo Garibaldi, p.zza IV Novembre 

La serata inaugurale del percorso partecipativo sul progetto definitivo delle aree di laminazione del torrente Lura si è svolta venerdì 10 gennaio 2014 a Lomazzo, nella sala gremita dell’ex-asilo Garibaldi. Nell’ambito dell’iniziativa, proposta da Regione Lombardia in accordo con il PLIS Lura e gli Enti Locali interessati, è stato illustrato il percorso di partecipazione che il gruppo di lavoro sui Contratti di Fiume propone alla cittadinanza e alle associazioni:

Fase 1_Proteggere il territorio: rischio idraulico e laminazione delle acque
Tre serate per informarsi, conoscere e approfondire
Quando: 15 – 22 – 30 gennaio

Fase 2_La Valle del Lura: co-progettare il paesaggio
Tre serate per proporre e immaginarsi la Valle durante e dopo la realizzazione dell’intervento
Quando: 5 – 12 – 19 febbraio
Accanto potete scaricare i materiali presentati durante la serata, il verbale dell’incontro e una raccolta dei temi e delle questioni che affronteremo nelle prossime settimane.
Se volete chiedere maggiori informazioni oppure se non eravate presenti, ma volete segnalare la vostra presenza ai prossimi incontri, scrivete a:
info@contrattidifiume.it

 

 

 
       
  I Documenti
 
   
 

 Locandina

PDF

   
 
   
 

 Verbale

PDF

   
 
   
 

 Esito discussione

PDF

   
 
   
 

 Sintesi progetto definitivo

PDF

   
 
   
 

 Percorso di partecipazione

PDF

   
       
 

  Fase 1 Proteggere il territorio: rischio idraulico e laminazione acque

Mercoledì 15 gennaio 2014 ore 21



 

Rischio idraulico e laminazione
Problemi e soluzioni per il torrente Lura

Presentazione e discussione
Lomazzo, Ex Asilo Garibaldi, p.zza IV Novembre

L'incontro di mercoledì 15 gennaio ha affrontato il tema del rischio idraulico che coinvolge i numerosi corsi d'acqua che attraversano la fascia pianeggiante a nord di Milano. I problemi di esondazione, aggravati dalla crescente urbanizzazione del territorio, richiedono soluzioni di varia natura: da una migliore pianificazione urbanistica ad un'attenta manutenzione delle aree fluviali, dalla predisposizione di sistemi di allerta e protezione civile alla realizzazione di opere per la laminazione delle piene.
Grazie agli interventi del Dott. Dario Fossati di Regione Lombardia e dell'ing. Giovanni Battista Peduzzi di Etatec Studio Paoletti srl, è stata illustrata la strategia regionale per la messa in sicurezza dei corsi d'acqua e sono state descritte le principali caratteristiche dell'intervento per la laminazione in progetto a Lomazzo e Bregnano.
 
Il verbale dell'incontro è disponibile insieme alle presentazioni e ad una sintesi della discussione con i partecipanti.

 

 

 
       
  I Documenti
 
   
 

 Verbale

PDF

   
 
   
 

 Presentazione D. Fossati

PDF

   
 
   
 

 Presentazione G.B. Peduzzi

PDF

   
       

Mercoledì 22 gennaio 2014 ore 21




 

 

Progetto Pedemontana nella Valle del Lura
Presentazione e discussione
Bregnano, Centro Polifunzionale, via N. Sauro 

Nella serata del 22 gennaio, il percorso partecipativo si sposta a Bregnano per approfondire le questioni legate all’interazione e alla possibile integrazione dei progetti di laminazione del Lura e di drenaggio delle acque del sistema autostradale pedemontano. Mario Clerici di Regione Lombardia illustra le tappe fondamentali del dialogo, a tratti difficoltoso, tra gli enti del territorio e la società autostradale per giungere ad un proficuo accordo che permetta di consumare minor suolo agricolo e rendere più efficace lo smaltimento delle acque meteoriche. Si è poi scesi nei dettagli tecnici, descritti dall’ingegner Peduzzi, per capire cosa prevede e come si è modificato nel tempo il progetto della tratta B1 Lomazzo-Lazzate di Pedemontana e come interagisce con le aree di laminazione.

Il verbale dell'incontro è disponibile insieme alle presentazioni e ad una sintesi della discussione con i partecipanti.

 

 

 
       
  I Documenti
 
   
 

 Verbale

PDF

   
 
   
 

 Presentazione M. Clerici

PDF

   
 
   
 

 Presentazione G.B. Peduzzi

PDF

   
       

Giovedì 30 gennaio 2014 ore 21



 

Qualità delle acque e agricoltura
Presentazione e discussione
Bregnano, Centro Polifunzionale, via N. Sauro 

In occasione dell’ultima serata del percorso informativo e di conoscenza, si è parlato di qualità delle acque e agricoltura: due temi cruciali per comprendere e ragionare su quale può essere il nuovo volto della valle del Lura. La partecipazione del dottor Macor, direttore del Depuratore di Bulgarograsso, della professoressa Mezzanotte, ricercatrice dell’Università Bicocca e dell’ingegner Peduzzi ha permesso di approfondire alcuni aspetti e sciogliere alcuni dubbi emersi nel corso della discussione con i partecipanti.

Il verbale dell'incontro è disponibile insieme alle presentazioni e ad una sintesi della discussione con i partecipanti.






 

 

 
       
  I Documenti
 
   
 

 Verbale

PDF

   
 
   
 

 Presentazione Dott. Macor

PDF

   
 
   
 

 Presentazione V. Mezzanotte

PDF

   
 
   
 

 Presentazione G.B. Peduzzi

PDF

   
       

 

 

  Fase 2 La valle del Lura: co-progettare il paesaggio

Mercoledì 5 febbraio 2014 ore 21



 

Progetto di paesaggio, elementi fondamentali e contesto territoriale
Presentazione e confronto progettuale
Lomazzo, Ex Asilo Garibaldi, p.zza IV Novembre 

Mercoledì 5 febbraio si è inaugurato il percorso di co-progettazione con una serata dedicata a fare il punto sulle istanze espresse dalla comunità locale negli ultimi mesi e nel corso delle precedenti serate. Questo per avere una base comune sulla quale poter iniziare a delineare e discutere chiare indicazioni su quale paesaggio della Valle del Lura vorremmo. Le slide presentate sono materiale utile per avere un quadro dei principali temi che occorre tenere presente in un progetto di paesaggio (vegetazione, usi e attrezzature, manutenzione, fruizione, ecc) e saranno nuovamente oggetto di discussione nelle prossime serate.

Il verbale dell'incontro è disponibile insieme alle presentazioni e ad una sintesi della discussione con i partecipanti.

 

 

 
       
  I Documenti
 
   
 

 Verbale

PDF

   
 
   
 

 Presentazione

PDF

   
       

Mercoledì 12 febbraio 2014 ore 21



 

 

Esempi di progettazione e uso degli spazi aperti
Presentazione e confronto progettuale
Lomazzo, Ex Asilo Garibaldi, p.zza IV Novembre  

L’incontro di mercoledì 12 febbraio è stato interamente dedicato alla co-progettazione all’interno di 4 tavoli di lavoro tematici che, a partire dagli spunti di discussione già raccolti ed elaborati negli incontri precedenti, hanno approfondito, ragionato e proposto indicazioni per la revisione dello schema di progetto definitivo.

I gruppi di lavoro sono stati così composti:
a. Usi_ per discutere di attrezzature, funzioni, materiali e vegetazione
b. Territorio_ per discutere di accessibilità, percorsi, attraversamenti e infrastrutture
c. Qualità_ per discutere di identità del parco e acque
d. Tempi_ per discutere di manutenzione e gestione dell’area
 

 

 
       
  I Documenti
 
   
 

 Presentazione dei lavori

PDF

   
       

Mercoledì 19 febbraio 2014 ore 21



 

Elementi emersi dl percorso progettuale
Presentazione e discussione di indicazioni per la revisione del progetto
Bregnano, Centro Polifunzionale, via N. Sauro   

E' giunto al termine il percorso partecipativo promosso dalla Direzione Generale Ambiente Energia e Sviluppo Sostenibile di Regione Lombardia e PLIS del Lura.
L'incontro di chiusura si è svolto nella serata di mercoledì 19 febbraio presso il Centro Polifunzionale di Bregnano. Si completa così il percorso di partecipazione che ha visto la presenza, attenta e costruttiva, in tutte le serate della cittadinanza e di rappresentanti di enti e associazioni. In particolare, nel corso dell'appuntamento di Bregnano, i partecipanti al progetto hanno validato il documento di sintesi che raccoglie l'insieme delle indicazioni per la revisione dello schema di progetto definitivo delle Aree di laminazione del Torrente Lura a Lomazzo e Bregnano.

E’ disponibile per il download il documento di sintesi e la presentazione illustrativa delle indicazioni di revisione del progetto.

I prossimi passi prevedono la presentazione degli esiti del percorso partecipativo sia al Gruppo di Accompagnamento alla progettazione che valuterà nel merito ciascuna indicazione, sia per conoscenza alla successiva seduta della Conferenza dei servizi.

 

 

 
       
  I Documenti
 
   
 

 Documento di sintesi

PDF

   
 
   
 

 Presentazione revisioni

PDF

   
       
 
         
 
         
 

 

 

 

 

 

 

 

    Questo browser non supporta i plug-in Mp4 del video
     

 

La laminazione delle piene del Torrente Lura nei comuni di Bregnano e Lomazzo
c/o Consorzio Parco del Lura - via IV Novembre 9/A - 22071 Cadorago (CO) loc. Caslino al Piano -
Tel.: 031-901491 Fax.: 031-8881621 - Email: info@laminazionelura.it
Copyright © 2017 Etatec Studio Paoletti srl - Tutti i diritti riservati a norma di legge